Nato a Livorno nell'aprile 1830, morto a Livorno il 14 maggio 1903. Fu allievo del Pollastrini all'Accademia di Firenze, e dipinse ritratti e soggetti militari che divennero ben presto popolari. Uno dei suoi primi lavori fu La madre del coscritto. Una sua opera importante è nella Pinacoteca di Livorno: La partenza dei volontari garibaldini per la guerra d'indipendenza italiana, che eseguì nel 1872; La morte di Cosimo del Fante fu acquistata dal Ministero della Pubblica Istruzione; Campo militare e Avanguardia furono esposte a Firenze nel 1884; Artiglieria fu eseguita per commissione del Duca d'Aosta. Molti altri quadri e ritratti si trovano nel Piemonte. Partecipò a quasi tutte le mostre italiane e nel 1900 prese parte al Concorso Alinari con La Madonna dei fiori. Era lo zio del pittore Giovanni Bartolena del quale, anzi, eseguì un ritratto in divisa di bersagliere oggi nella collezione Innocenti di Torino.

Милан

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Генуя

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map