Nato a Milano il 6 gennaio 1848, morto nella stessa città il 27 novembre 1895. Laureato in ingegneria, si dedicò invece alla pittura. Fu allievo della scuola di G. B. Lelli e di Pagliano. Dipinse paesaggi di alta montagna, della Brianza, vedute dei laghi, con grazia, robustezza e sentimento. Nei ritratti si accosta alla maniera del Ranzoni e del Cremona. Gelosissimo della sua produzione artistica, ricomprò più volte quadri suoi venduti alle esposizioni e fece copie, per conservarle nel suo studio, di ritratti eseguiti per commissione. Nel 1896, in Milano, nel palazzo della Permanente, per onorare la sua memoria fu organizzata una mostra postuma, dove figurarono 154 dipinti, fra paesaggi e ritratti. I suoi quadri sono in massima parte custoditi dai nipoti, in Milano; ma figurano anche in pubbliche gallerie ed in collezioni private. Delle sue numerose opere si ricordano: Sole d'aprile e Pastorella, di proprietà del Re; Alti pascoli (Maloja), nell'Accademia di Belle Arti di Milano; Artiglieria da montagna, nella Galleria d'Arte Moderna di Milano; Giogo del San Bernardino, di proprietà del Ministero della Pubblica Istruzione, già premiato con medaglia d'oro all'Esposizione Internazionale di Berlino nel 1891 e attualmente nella Galleria d'Arte Moderna di Roma; Riva di Lecco; Sant'Antonio in Val Furva; Ritratto di donna, già proprietà di Pompeo Mariani; Aggiustatura di vele; Vecchio contadino; Il tagliapietre (Suna); Le rive dell'Adda; Carenno; La grande marina di Capri; Al ballo.

Милан

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Генуя

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map