Nato a Venosa il 25 luglio 1845, morto a Napoli il 26 dicembre 1883. Apprese i primi elementi del disegno dal fratello scultore. Pensionato, andò a Napoli, dove fu allievo del De Vivo, dal cui antiquato indirizzo artistico presto si staccò, per seguire l'arte nuova del Morelli; si affermò così in una propria personalità e diventò uno dei buoni artisti del suo tempo. Opere principali: Mario Pagano; Buoso da Duero; Orazio, donata dall'autore al Comune della sua città natale; 11 Sindaco del villaggio; Il laureato; Viatico e I nomadi, esposte alla Mostra di Torino del 1875 e assai ammirate; Uno sposalizio in Basilicata, esposta a Parigi nel 1877; La prima uscita della sposa; Sequestro; L'Angelus della sera; Chi va e chi viene; Passa il Santissimo; Alla Messa; Mamma mia, dammi la mano; La Domenica delle Palme, premiata con medaglia d'argento all'Esposizione di Ferrara del 1874; Il primo figlio, acquistata dal duca d'Aosta alla Mostra di Torino del 1884; La balia; Ritratto del duca d'Aosta colla famiglia; La pruna lezione e Mendicanti, conservate nella Galleria d'Arte Moderna di Roma.

Милан

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Генуя

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map