Nato a Laigueglia il 17 settembre 1835, mortovi l'11 ottobre 1883. Figlio di Giuseppe. Allievo di Giuseppe Isola all'Accademia Ligustica nella quale poi divenne insegnante. Frequentò anche la « Scuola serale del costume». Dipinse quadri di soggetto biblico, e quadretti di genere condotti con senso pittorico moderno, nel quali si sentivano già le influenze dei pittori lombardi cosidetti della « Scapigliatura ». Espose a Roma e a Napoli, ed ininterrottamente alla Promotrice di Genova dal 1864 al 1882. Alcune sue opere furono acquistate dal re Vittorio Emanuele II, da re Umberto I, dal Municipio di Genova; altre si trovano presso il figlio avv. Benedetto a Genova e presso i nipoti Giuseppe ed Edoardo a Laigueglia. Se ne ricordano alcune: Ripudio di Agar; Tramonto; Pastorella di Briga, proprietà della principessa della Cisterna; Idillio, proprietà dell'avv. Fasce; Mare in tempesta; Caccia fortunata; Prigionia; Foce del Torrente Merula (Andora); Ecce Homo; Samaritana al pozzo (bozzetto): questi ultimi tre di proprietà del signor G. M. Remondini di Genova; Rondinella pellegrina; Luna di miele; Paesaggio notturno; Donna con ventaglio; Uomo in feluca che legge; Natura morta: tutti, studi o bozzetti, appartenenti all'avv. Benedetto Musso, figlio dell'artista.

Милан

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Генуя

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map