Nato a Genova il 1° novembre 1840, morto a Gameragna (Stella), presso Savona, il 5 agosto 1873. Compiuti gli studi classici nel collegio degli Scolopi in Carcare e in quello dei Tolomei in Siena, s'iscrisse all'Accademia Ligustica, sotto la guida di Tammar Luxoro. Poi si recò a Ginevra, dove fu discepolo del Calame. Tornato a Genova, fu preso dal fascino fontanesiano e si accompagnò ai giovani che a Rivara facevano circolo attorno al Pittara. Ottimista nella vita come nell'arte, bello, elegante, modesto, fu colpito a trentatrè anni da un male crudele che rese necessaria l'amputazione della lingua. Insofferente di farsi vedere cosi ridotto, si ritirò in campagna, e dopo qualche mese morì, rassegnato e calmo. Di lui rimangono magistrali disegni a fusain, quadri ad olio, incisioni all'acquaforte: prevalentemente paesaggi. Dal 1862 al 1872 suoi lavori furono esposti alla Promotrice genovese, e nel 1874, postumi, apparvero due suoi paesaggi non finiti. Nel 1870, all'Esposizione di Parma presentò un dipinto intitolato, per ironia, Paesaggio storico, che ebbe da quella giuria, segretario Telemaco Signorini, la medaglia d'oro. Altri suoi lavori: La lavandaia; In cerca di legna; Paesaggio e pastore con gregge in riva al lago; Paesaggio con corso d'acqua (fusain); Paesaggio con macchie d'alberi (fusain); Paesaggio (fusain); L'aratro fermo; Paesaggio con strada alberata; Paesaggio con casolari; Radura in un bosco; Prato con siepe; Villa genovese (fusain); Veduta di un fiume (acquarello); Case in riva ad un fiume (acquarello); Antica villa; Paesaggio e pastorello con vacche; Riva di fiume fra colline; Paesaggio con animali; Lavandaie (bozzetto); Paesaggio con figure; Spiaggia di mare (fusain); Greto di fiume (fusain); Campagna con casolare (fusain); Capo Noli (fusain); Palmipede (acquarello); Paesaggio (1867); Paesaggio di Carcare; e le acqueforti: Riviera Ligure; Campagna mesta; Un campo di grano; Settembre presso Rivara; Presso Volpiano; Sesto Colende; Giuochi di bimbi. Tutte queste opere apparvero nel 1926, alla Mostra della Pittura ligure dell'Ottocento, organizzata in Genova. Al Gambo e I pittori, sono collocate nella Galleria d'Arte Moderna di Genova. In Carignano, presso la signora Felicita Vassarotto, è il dipinto Motivo dal vero presso Baveno.

Милан

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Генуя

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map