Nato a Castagnola presso Lugano il 10 marzo 1853, morto a Sala Capriasca il 6 agosto 1923. Studiò alla milanese Accademia di Brera, allievo di Giuseppe Bertini, del Valaperta e del Riccardi, e rapidamente si conquistò fama con La questua infruttuosa, primo dipinto esposto (1874); Una via di Milano; In assenza dei padroni; La scodella rotta; La distrazione e II fratellino ammalato; cosicché i suoi quadri furono cercati e apprezzati. Trattò, con pennellata sicura, colore equilibrato, tecnica robusta, soggetti di genere, secondo la modadel tempo; ma eseguì anche molti paesaggi di montagna, nei quali rievocò con nostalgia d'artista le Alpi native. Recatosi a Parigi nel 1885, si segnalò come brioso illustratore di romanzi francesi, come « Tartarin sur les Al-pes » di Alfonso Daudet. Nel 1890 era a Berna. Sue opere figurarono, sino agli ultimi anni di vita dell'artista, alle principali mostre: a Parigi, nel 1889, La polenta, riesposto a Londra nel 1916; nel 1892, Alba; nel 1898, Il mosto, che attualmente è conservato con La preghiera del mattino nella Galleria d'Arte Moderna di Milano. Poi: alla Esposizione Internazionale di Milano (1906) apparvero i suoi quadri Casa aboandonata; La vita; L'Alzaia; Ritratto di signora e Primi raggi; alla Mostra del Cinquantenario in Roma (1911), i due dipinti II mercato (Lago di Lugano) e Arcobaleno; alla Biennale Veneziana del 1912, Cerere e Plein air; a quella del 1914, Le ranette e La valle; alla Quadriennale di Torino del 1919, Miraggio; alla Biennale Veneziana del 1920, La pianura; alla successiva, Le castagne; alla Quadriennale torinese del 1923, La famiglia del contadino. Il Museo Civico di Torino conserva il suo lavoro Passeggiata domenicale sulle coste dell'Atlantico. Altre opere sono nei Musei di Berna, di Ginevra e di Berlino. Citansi anche del Rossi: Ritratto del generale Sirtori; Dopo la luna di miele; La vigna del maestro; La carovana del pittore; Il giullare; L'abate galante; Sogni di giovinezza; Il ritorno al paese natio.

Milano

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Genova

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map