Nato a Genova il 23 marzo 1880, mortovi il 18 ottobre 1955. Artista studioso di ogni problema tecnico, cromatico, intellettuale della pittura moderna. Interruppe gli studi di legge per dedicarsi all'arte, sotto la guida di Giovanni Quinzio. La sua prima maniera, dopo quella tradizionale, fu il puntinismo (La giostra, La passeggiata ecc.). Dopo questa esperienza, pur mantenendo intatto il caratteristico gusto geometrico delle forme, Cornelio Geranzani sopprime il superfluo per comporre con linee essenziali e accordi di poche tinte. Colorazioni intense, azzurre, rosse e gialle, semplificando le masse in tinte piene e piatte. Sono tipiche espressioni del momento i nudi femminili, in cui predomina il giallo, de La cascata e l'arcobaleno; della Sirena; del Nello studio; della Ninfa; de Al bagno e dei vari studi. Poi l'ansia dell'artista si scioglie in una nuova espressione di placida soavità. E' il periodo dei paesaggi spirituali che fissa sulla tela aspetti crepuscolari, quasi indecisi del mondo sconosciuto del silenzio della notte: Il chiostro; il Notturno primaverile; il Notturno guerriero; il Notturno autunnale e la Notte degli sproni. Circa mezzo secolo di lavoro è concluso con le delicate trasparenze, le sincere precisioni, le lucide raffinatezze ed i garbati realismi delle nature morte. In questa forma d'arte ben può dirsi ch'egli ha raggiunto la maggior conquista ed è intuitivo che essa rappresenta ciò che meglio risponde alla sua visione ideale: la natura. Le tappe più significative della sua lunga carriera pittorica sono fissate dalle mostre effettuate a Genova, Padova, Venezia, Milano, Roma, Londra, Glasgow e Losanna, nonché dalle personali più importanti (Galleria Bollardi, Milano, 1917; Palazzo Rosso, Genova, 1932; Bragaglia, fuori commercio, Roma, 1934). Mostre retrospettive a Genova nel 1956, con sessanta opere, e nel 1968, con settantaquattro opere catalogate, ed altre fuori commercio. Molte opere nelle raccolte genovesi.

stampa

contattaci

La figlia del carrettiere

Olio su tela

Firmato in basso a destra

vedi scheda

Milano

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Genova

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map