Nato a Milano, da padre originario della Savoia, il 4 agosto 1850, morto a Stresa il 30 agosto 1906. Dotato di spirito osservatore e meditativo, benché seguisse diligentemente i corsi dell'Accademia di Brera, discepolo di Luigi Riccardi, volgeva le sue simpatie verso la nuova tecnica di Tranquillo Cremona e di Daniele Ranzoni, e i suoi dipinti dapprima risentirono l'influsso cremoniano: vedansi Cortile rustico della Colombera, esposto a Brera nel 1870 e I fiori del chiostro, pure esposto a Brera nel 1877. Però, man mano che andava maturando la sua arte, riuscì a liberarsi da queste influenze e trovò nel paesaggio la personale e geniale sua maniera pittorica, fresca e sincera, quanto eletta di forma e di colore; risultato della decisa volontà di rappresentare il più fedelmente l'osservato e il sentito. Con amabili scene primaverili ed autunnali di campagne e di lago, seppe, malgrado la monotonia dei soggetti, conquistare l'ammirazione dei frequentatori delle mostre italiane e straniere, nelle quali ottenne costantemente premiazioni. Aveva partecipato assiduamente alle Esposizioni milanesi, a quelle della Promotrice di Genova dal 1871 in poi, alle Quadriennali di Torino, alla Seconda Internazionale di Venezia del 1897, alla Nazionale di Napoli nel 1877 e alle Esposizioni di Parigi, di Monaco di Baviera, di Bruxelles, di Londra, di Rio de Janeiro, di Buenos Aires. Le sue opere figurano nelle maggiori Gallerie pubbliche e in raccolte private. Le principali sono: Sul Mottarone, Villaggio di pescatori, Pesci e altre otto tele, nella Galleria d'Arte Moderna di Milano; A Gignese, in quella di Rema; altre due Vedute di Gignese, molto pregevoli, di proprietà una di Botta, e l'altra di Geri di Milano; Ritratto, Il ponte della paglia, Bosco, Il torrente, Paese, I Gesuati, Nella stalla, Primavera, Manierosa, Quiete, Ultime foglie, Valle di Scalve, Autunno; Lago Maggiore, di proprietà Gussoni; Scoglio di Quarto, nella collezione Conti; Macugnaga, in quella Tridenti-Pozzi di Milano; Paesaggio con cielo nuvoloso, nella collezione Finazzi di Bergamo; Interno di parco, nella collezione Magugliani di Milano; Paesaggio, nella collezione O. R. di Roma. Suoi allievi furono: Edoardo Guazzoni e Agostino Viani.

stampa

contattaci

Il Sempione

Olio su tela

Firmato in basso a sinistra

vedi scheda

Milano

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Genova

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map