Nato a Genova il 10 ottobre 1859, mortovi il 10 giugno 1918. Allievo dell'Accademia Ligustica, ne divenne «accademico di merito» nel 1893, succedendo poi al padre Tammar nella direzione. Pittore ad olio e a fresco, trattò di preferenza il paesaggio, ma dipinse anche scene di genere e d'argomento religioso. Esordì nel 1880 a Torino con A prua e A poppa. Figurò poi a Milano nel 1881 con Nettuno e Cipollaro (mezza figura); 5 minuti di fermata; nel 1886, Ship-light (Genova). Gli dette rinomanza specialmente un quadro di genere, Spes. Altro suo dipinto, Eva, è conservato nella Galleria d'Arte Moderna di Milano, mentre altre opere sono presso la Civica Galleria d'Arte Moderna di Genova, presso la Prefettura e la Camera di Commercio di quest'ultima città. Sue pale d'altare nella Basilica dell'Immacolata di Genova; il Ritratto del pittore N. Barabino nel palazzo della Delegazione Comunale di Genova-Sampierdarena; tre dipinti presso le sedi governative della Repubblica Argentina; suoi affreschi nella Chiesa di San Carlo in Genova, nella Parrocchiale di Rossiglione, nelle ville Andrae e Zillichen, rispettivamente di Rapallo e di Genova-Quarto, nella Parrocchiale di Carcare. Coltivò anche l'archeologia (ordinatore del Museo Giapponese E. Chiossone) e la critica d'arte.

stampa

contattaci

Lavori femminili antichi e moderni - 1895

Olio su tavola

Firmato in basso a destra

vedi scheda

Milano

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Genova

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map