Nato a Brescia il 19 ottobre 1834, morto a Bordeaux il 15 settembre 1899. Frequenta la Scuola di disegno di Brescia sotto la guida dei maestri Gabriele Rottini e Faustino Joli; in seguito s’iscrive all'Acca¬demia milanese di Brera, dove è allievo di Francesco Hayez (1853-1856). Colto dall’entusiasmo patriottico, lascia Milano senza aver completato gli studi per prendere parte come volontario alle campagne risorgimentali: nel 1859 a San Martino, nel 1860 con Garibaldi in Sicilia, nel 1866 in Trentino e nel 1870 nei Vosgi durante il conflitto franco-prussiano. Dopo essere stato una prima volta, nel 1866, a Parigi, vi ritornerà tre anni dopo esponendo al Salon un dipinto e due disegni, che gli valsero un premio. Dal 1872 al 1878 ritorna nella sua città natale, Brescia, pur seguitando a viaggiare spesso in Francia, Inghilterra, Spagna e America, dipingendo vedute ispirate alle campagne bresciane, valtellinesi e della Bretagna, paesaggi marini dell’Atlantico, scene e bozzetti dal vero. Si stabilisce definitivamente a Bordeaux nel 1878, pur con frequenti ritorni alla città natale. Suoi quadri sono conservati prevalentemente in collezioni private bresciane.

Milano

Via Senato, 45

T +39 02 87 23 57 52

Mail: milano@enricogallerie.com

Genova

Via Garibaldi, 29 R

T +39 010 24 70 150

Mail: genova@enricogallerie.com

©2015 ENRICO Gallerie d'Arte - All Right Reserved - P.IVA 00985970094 | Privacy Policy | Cookie Policy | Site Map